lunedì 30 maggio 2011

La prima festa di compleanno

Avevamo quasi deciso di non partire più, di non tornare a Roseto visto che con la mia Fiesta, siamo un po' stretti... ma come potevamo non andare a festeggiare la cuginona che sabato è entrata negli anta?!?

Muniti dello stretto indispensabile, abbiamo caricato la macchinuccia e siamo partiti! La festa è stata organizzata dal maritino... che dire?!? Semplicemente perfetta.

Abitando in una casa in campagna, ha fatto in modo che mia cugina non rientrasse fino a sera. La sorpresa è stata un successone.

Ovviamente... Attiluccio è stato con noi, con non poche critiche. Purtroppo non solo da persone di una certa età, ma anche mamme giovani che hanno ritenuto una pazzia, da parte nostra, aver portato un neonato di quasi 7 mesi a passare una serata tranquilla con amici e parenti (daddy ha semplicemente mandato a quel paese un po' di persone).

Rifiuto le critiche e vado avanti!!!

Leo si è trovato benissimo... non ha fatto nemmeno una smorfia di paura quando sono stati sparati i fuochi d'artificio! Al ragazzo piace la vita mondana!!!

2 commenti:

  1. Sono dell'idea che ogni tanto sia giusto osare. In fin dei conti non penso proprio sia la vostra abitudine, no? E poi, se si è pure goduto festa, chiacchiere e coccole, embè? Brava, rifuta, rifiuta, sono d'accordo con te!!! ;)

    RispondiElimina
  2. womanworkermommy31 maggio 2011 15:25

    Attiluccio ha già passato l'intero inverno segregato in casa, per "paura" che si potesse ammalare... ma poi si ammalava puntualmente! In più, avevamo notato che, appena c'era una persona in più in casa, era molto nervoso! A questo punto... meglio fuori che dentro :D

    RispondiElimina