venerdì 4 marzo 2011

Foppapedretti...

Fino a poco tempo fa, associavo il marchio Foppapedretti alla qualità made in Italy. Ho sempre considerato forti, robusti, indistruttibili tutti gli accessori per la casa che venivano pubblicizzati. Chi comprava l'appendi-giacca, l'asse da stiro... decantava la proprio soddisfazione nell'acquisto.

Al momento di scegliere cosa comprare per il mio ometto, non ho avuto dubbi per lettino e fasciatoio... ovviamente FOPPAPEDRETTI!!!

Girando per negozi di pupi, ci imbattiamo in un'imperdibile offerta... lettino+fasciatoio+maialino Foppapedretti!

CAVOLO... si compra!!! Poichè dovevamo ancora sistemare la stanza del piccolo, non abbiamo ritirato tutto subito.

Dopo qualche settimana ci imbattiamo in un'altra super offerta... il trio Foppapedretti.

CAVOLO... si compra!!!

Contenti dei nostri acquisti di "marca", aspettiamo solo di poterli montare... come i bambini con il giocattolo nuovo :)

La DDP si avvicinava e quindi si va a ritirare il materiale.

La prima delusione l'abbiamo avuta con il fasciatoio... appena arrivato presentava già un cassetto "scollato" e un altro con il piano deformato... mmm con un po' di pazienza mio marito si impegna a sistemarlo.

La delusione più grande, però, è arrivata dal trio, modello TreSystem... ogni pezzo presenta un problema... la navetta non è omologata per il trasporto in auto, l'ovetto non ha la preisposizione per essere montato nel senso di marcia (guidare sola è praticamente impossibile), e la struttura... un disastro!!! Dopo 3 mesi di utilizzo le ruote sono consumate (con un uso essenzialmente domestico...), la struttura è diventata instabile e cigola... mi tocca solo scoprire il pezzo del carrozzino che problemi ha!

Ci siamo ripromessi di non comprare più Foppapedretti... e indovinate cosa ci hanno regalato?!? Il seggiolone Foppapedretti!!! NOOOOOOO :D

3 commenti:

  1. AHAHAHAH!!! Direi che ti capisco e condivido. A noi il pasticcio è successo con il trio for me della Chicco. Vero è che l'abbiamo comprato quando è nata Anna, quindi il Trio ha 3 anni, ma abbiamo smesso di usarlo quando Anna aveva un anno e pochi mesi: troppo scomodo, pesante e poco maneggevole. Ma soprattutto, aveva già la ruota un po' scassata. Possibile? Con quello che si spende?? Così adesso useremo ancora per un po' il trio con un'altra base e ci è andata bene che l'abbiamo trovata, altrimenti...non voglio nemmeno pensarci. Alla faccia del prodotto italiano (prodotto in Cina...) http://mammaatorino.wordpress.com/2011/05/16/domenica-bestiale/

    RispondiElimina
  2. womanworkermommy16 maggio 2011 15:47

    Giulia... il trio della foppa non arriva al secondo figlio!!! Anche perchè, se (S)fortunatamente non si dovesse rompere, penso di usarlo per il falò ad agosto ;)

    RispondiElimina
  3. uh, brava! Questa sì che è un'idea!!! :)

    RispondiElimina