lunedì 3 settembre 2012

Triciclomotore

Nell'ultima settimana di ferie ho portato Attila, come una brava mamma, al parco. Il parco 2 giugno, a Bari, è uno dei (il) più grande in città. Ha una pista ciclabile che segue il perimetro del parco, ha un laghetto per le papere (anche se le papere non le ho viste...), un campetto da basket, uno di bocce, una piccola ludoteca, qualche gioco per i bimbi e il wi-fi gratuito.

Certo, non è immenso, come ne ho visti in altre città, ma è il parco per antonomasia di Bari.

Quando ero studentessa, spesso si andava a portare il pane secco alle paperelle (all'epoca c'erano le papere!), a fare una passeggiata, a volte un po' di jogging (ah ah ah come sono simpatica!)... che bei ricordi!

L'altra mattina, dopo aver fatto la spesa con Leo, ho deciso di andarci con lui, come due fidanzatini.

Contento era contento, ma sembrava che mancasse qualcosa... vedeva gli altri bimbi che avevano una palla, o una bici.

La passeggiata non é assolutamente nella sua top-ten dei divertimenti.

Senza perdere nemmeno un secondo, siamo andati in un negozio lì vicino, "Il Regno dei bimbi", e gli ho regalato un triciclo. Lui avrebbe voluto una bici... ma non arriva ai pedali!

Il bello dei bimbi é il saper manifestare le proprie emozioni senza alcun filtro... era felice, vistosamente felice!

E non ho più pensato all'estate che sta per finire...

[gallery]

2 commenti:

  1. Ciao Dò...parco di Largo2giugno...pane secco alle papere..giocattoli al regno dei bimbi.....MIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII quanti ricordi....e ora tu che ci vai con Attiluccio :)

    TVB

    Mina

    RispondiElimina
  2. womanworkermommy4 settembre 2012 00:19

    ovviamente tu eri on tutti i ricordi :-) le papere non ci sono più però!!!

    RispondiElimina